Al rito del baciamano

Visita guidata itinerante e animata con numerosi figuranti in costume, cori e gruppi musicali

L’evento è incentrato sulla secolare storia del Monastero di San Benedetto, quel monstrum Apuliae che tanto ha catturato l’attenzione degli storici che, nel corso dei secoli, hanno indagato nelle pieghe più riposte dei suoi atti, delle sue pergamene, dei suoi ‘signori’ e dei suoi ‘sudditi’.

La storia di questo monastero si caratterizza per essere stata la storia di un enorme potere – quello spirituale e temporale insieme, esercitato sugli abitanti della vicina Castellana – peraltro pervicacemente detenuto e a volte esageratamente ostentato da quelle badesse mitrate che, ininterrottamente dal 1267 al 1810, da questo monastero hanno governato.

Il rito del baciamano, appunto, altro non era che un atto di devozione e sottomissione che il clero del feudo Badessale di Castellana Grotte era tenuto a compiere alla elezione di ogni nuova Badessa. La visita guidata è basata sull’intreccio di momenti puramente informativi e momenti più spettacolari, nell’ambito dei quali è affidato alla teatralità delle scene, degli attori e dei musici, il compito di far rivivere davanti agli occhi del pubblico lo spaccato di un’epoca, con le sue luci e le sue ombre.

Luogo: Pinacoteca Comunale – Basilica Cattedrale – Monastero di San Benedetto
Quando: In estate, nel cartellone degli eventi di Armida. Sempre, su prenotazione (min. 40 partecipanti)